Consigli per combattere i carboidrati

Come combattere i carboidrati?

Lo sappiamo, lo sappiamo... Ci sono molte informazioni sui carboidrati e può essere difficile capire quali siano quelle corrette. I carboidrati possono farci ingrassare? Dovremmo eliminare del tutto i carboidrati se stiamo cercando di dimagrire? Ma se ci alleniamo regolarmente, ne abbiamo bisogno per fornire una fonte di carburante, giusto?  

Volevamo fornire una guida utile per rispondere a queste e altre domande, quindi continua a leggere per scoprire tutto quello che c'è da sapere sui carboidrati! 

image

Cosa sono i carboidrati?

Insieme alle proteine e ai grassi, i carboidrati sono uno dei tre principali nutrienti presenti negli alimenti e nelle bevande. Il loro scopo principale è quello di fornire carburante al nostro corpo. Le tre principali categorie di carboidrati sono gli zuccheri, gli amidi e le fibre. 

La maggior parte dei carboidrati viene trasformata in glucosio dal nostro corpo, che viene poi utilizzato per produrre energia. Una parte dei carboidrati consumati viene immagazzinata sotto forma di grasso. L'eccezione è rappresentata dalle fibre: non forniscono direttamente energia, ma alimentano i batteri benefici del nostro intestino e vengono utilizzate per produrre acidi grassi, che alcune cellule utilizzano come energia.

Carboidrati buoni e carboidrati cattivi 

Ecco il punto cruciale: anche se spesso si sente parlare di come i nostri peccati di gola pieni di carboidrati possano farci ingrassare, in realtà non tutti i carboidrati fanno male! I carboidrati possono essere divisi in due gruppi: carboidrati integrali(complessi) e carboidrati raffinati (semplici).  

I carboidrati integrali sono ricchi di nutrienti e fibre, ci saziano senza picchi glicemici e possono migliorare la salute del metabolismo. I carboidrati raffinati, invece, possono causare un innalzamento dei livelli di zucchero nel sangue e di conseguenza un aumento del desiderio di mangiare, con conseguente aumento di peso. 

Perché ne abbiamo voglia e come possiamo ridurli? 

Dolci, pane, pasta, bevande zuccherate... I carboidrati raffinati sono ciò che cerchiamo quando vogliamo conforto o quando vogliamo premiarci. Poiché li associamo a emozioni positive e perché possono aumentare i livelli di serotonina nel nostro corpo e farci sentire più felici, la voglia di carboidrati può essere incredibilmente difficile da ignorare. 

Ecco alcuni consigli per affrontare le voglie di carboidrati: 

1. Scegli il giusto tipo di carboidrati 

Evita i carboidrati raffinati come le bevande zuccherate, il pane bianco, i dolci e tutto ciò che è fatto con la farina bianca. I carboidrati integrali, come le verdure, la quinoa, l'orzo, i legumi, le patate, i cereali integrali, l'avena e i fagioli, ti aiuteranno a saziarti più a lungo e senza picchi glicemici. 

Se hai bisogno di alternative per uno spuntino, ti suggeriamo noci, formaggio e uova: sono tutti un'ottima fonte di carboidrati e proteine. 

2. Evita le bevande zuccherate 

Spesso quando ci sentiamo affamati, in realtà abbiamo solo sete e abbiamo confuso i segnali che il nostro corpo ci sta inviando. Rimanere idratati è importantissimo, ma invece di scegliere bevande zuccherate, ti consigliamo di bere acqua gassata aromatizzata o acqua fredda con una spruzzata di succo di limone. Se i succhi di frutta sono un elemento fondamentale della tua dieta, sostituiscili con frutta fresca.

3. Distraiti

Tieniti occupato con i tuoi hobby preferiti, prova a fare un po' di esercizio fisico e soprattutto prenditi del tempo per evitare i fattori di stress che potrebbero portarti a cercare il cibo come conforto. Gli esercizi di respirazione o la meditazione possono aiutarti a mantenere il sangue freddo nei momenti di crisi. 

4. Assicurati di riposare

La mancanza di sonno può farci desiderare cibi più calorici nel corso della giornata e può persino influenzare i nostri ormoni della fame. Cerca di dormire circa 7 ore a notte per mantenere il tuo corpo in perfetto equilibrio. 

5. Trova quello che fa per te 

Se ti metti a dieta ed eviti rigorosamente tutti i carboidrati "cattivi", potresti diventare ossessionato da tutti i cibi che non puoi più mangiare. Fai un passo alla volta e non essere troppo duro con te stesso! Sostituisci prima le bevande zuccherate con qualcosa di più sano, poi elimina gli altri dolci e così via. 

Sei ancora in difficoltà? Riduci la metà delle calorie dei tuoi pasti con Carb Eliminator

Sappiamo quanto possa essere difficile eliminare completamente i carboidrati, ed è per questo che il nostro team di esperti ha lavorato duramente allo sviluppo del nostro blocca-carboidrati! Stesse porzioni, ma con la metà delle calorie! 

  • Con ingredienti di prima qualità che bloccano i carboidrati per un effetto ottimale  
  • Blocca il 54*% degli enzimi che digeriscono i carboidrati e impedisce loro di trasformarsi in grasso corporeo. 
  • Blocca il 58*% degli enzimi che digeriscono i grassi e ti aiuta a ridurre le calorie 
  • Ti aiuta a ridurre il grasso corporeo per un fisico più snello 
  • Mantiene alti i livelli di energia nonostante la riduzione delle calorie 

Basta 1 capsula prima dei due pasti principali! Acquistalo subito con uno sconto esclusivo!

*Disclaimer: Gli effetti del prodotto possono variare da un individuo all'altro e potrebbero differire da quelli descritti sul sito web. I nostri prodotti non sono destinati a prevenire, trattare o curare malattie o patologie gravi. Mantenere una dieta equilibrata e uno stile di vita sano è importante. 

Fonti: 

DiGiacinto, J. (2021, 23 luglio). 13 semplici modi per mangiare meno carboidrati. Healthline. Recuperato il 24 gennaio 2023, da https://www.healthline.com/nutrition/15-ways-to-eat-less-carbs#try-sugar-alternatives. 

Come mangiare carboidrati aiuta il cervello a produrre serotonina. Gene Food. (2022, 25 novembre). Recuperato il 24 gennaio 2023, da https://www.mygenefood.com/blog/carbs-addictive-make-us-happy-literally/ 

Prodotti per te

BLOCCA CARBOIDRATI
-50%
Prezzo speciale 29,90 € Prezzo di listino 59,80 €
Guarda il prodotto